«Lo studio e la ricerca della verità e della bellezza rappresentano una sfera di attività in cui è permesso di rimanere bambini per tutta la vita»

Albert Einstein


Il liceo S. Benedetto ha sede in C.so Vittorio Emanuele II n. 158, a Piacenza.

Fondata nel 1397 dalle suore del Monastero benedettino della Neve (dove attualmente ha sede il Politecnico) e soppressa nel 1810 per volere di Napoleone, la scuola rinasce nel 1829 ad opera di Madre Maria Teresa Maruffi presso il Monastero benedettino di S. Raimondo come scuola per ragazze povere e indigenti.

La tradizione educativa benedettina è continuata con l’asilo e la scuola elementare attraverso varie vicissitudini fino ai giorni nostri e continua tutt’ora.

Nell’anno 2000, con D.M. del 25 luglio, il Ministero della Pubblica Istruzione autorizzava l’istituzione del Liceo della Comunicazione, opzione multimediale e sportiva, avendo avuto termine l’esperienza della Scuola per maestre di asilo e la Scuola magistrale quinquennale.

Il Monastero delle Benedettine Cassinesi ha gestito tutta l’attività educativa fino al 2007, svolgendo un servizio pubblico per tutta la città secondo lo stile della regola benedettina “ora et labora”.

Nello stesso anno la Fondazione “S. Benedetto” è subentrata al Monastero nella gestione sia della Scuola materna sia dell’allora Liceo della Comunicazione e intende continuare l’opera educativa seguendo la tradizione cattolica.

La Mission del liceo San Benedetto ha radici nei principi educativi del Vangelo e nella sua tradizione sempre attenta alla persona, al contesto sociale e alle nuove esigenze formative.

Essa si concretizza nell’attenzione alla crescita integrale di ogni allievo come persona in ricerca e in relazione con sé stessa e con gli altri. Per questo, operiamo secondo i tre principi: accoglienza, continuità, orientamento.